Questo sito web utilizza i cookie.

L'Acqua Pubblica Sabina utilizza in questo sito web cookie tecnici per rendere i propri servizi semplici ed efficenti per l'utenza. Leggi la Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

banner piccolo

L'Assemblea dei Soci associa il bilancio di esercizio 2018

Turina: “società sana e con grandi potenzialità. Investiamo nel miglioramento delle infrastrutture e del rapporto con gli utenti”.


L’Assemblea dei Soci di APS – gestore del Servizio Idrico Integrato di Ato 3 – ha approvato, nel corso della riunione che si è svolta oggi presso la Sala Consiliare della Provincia di Rieti, il Bilancio di esercizio 2018.


I NUMERI
Il bilancio di esercizio 2018 registra un significativo miglioramento delle performance rispetto all’anno precedente. Il valore della produzione passa, infatti, dai 654.979 € del 2017 ai 15.665.681€ del 2018. Aps nel 2018 registra un utile di esercizio di 758.859€, significativamente maggiore dell’utile 2017 che si era attestato a 82.187€. Lo statuto di Aps prevede che gli utili vengano accantonati in riserve straordinarie da utilizzare per finanziare ulteriori investimenti al fine di migliorare il sistema idrico di Ato3.


“UN BILANCIO SOLIDO”
“Il bilancio approvato oggi testimonia la solidità della società che, nonostante sia ancora in fase di start up, è stata in grado di raggiungere indicatori di performance di alto livello, oltretutto certificati da Ernst & Young, una delle principali società di revisione al mondo. Il bilancio ha ottenuto parere favorevole anche dal Collegio  indacale e dall’organo di controllo analogo – dichiara il Presidente di Aps, Maurizio Turina – E’ importante sottolineare i cospicui investimenti già effettuati dalla nostra società sia sulle infrastrutture del territorio di Ato 3, sia sul miglioramento del rapporto con gli utenti, come testimoniato dalla recente apertura della nuova sede di Palombara Sabina e da quella, prevista nelle prossime settimane, del nuovo Sportello Utenti nella centrale Piazza Vittorio Emanuele II a Rieti”.

Leggi il comunicato stampapdf

Assemblea 01

 

Inaugurata la sede di Palombara Sabina

Turina: “Più vicini agli utenti. Nel 2018 già investiti 832mila euro nel bacino sud”.

E’ stata inaugurata venerdì 12 aprile la nuova sede di Acqua Pubblica Sabina, gestore del servizio idrico integrato, a Palombara Sabina (Roma). I nuovi locali di via Raffaele Casnedi 4 ospitano gli uffici della società e lo Sportello Utenti, già attivato da qualche settimana. All’inaugurazione hanno preso parte il Presidente di Aps, Maurizio Turina, il Vicepresidente, Marco Piergotti, il Direttore amministrativo, Stefano De Giovanni, e numerosi amministratori locali dei Comuni del ‘bacino sud’.
“Siamo soddisfatti del lavoro che stiamo portando avanti e per questo ringrazio innanzitutto i Comuni che ci hanno accordato fiducia e tutta la struttura della società che si sta impegnando al massimo – ha dichiarato il Presidente di APS, Maurizio Turina – Cercheremo di svolgere al meglio il nostro compito, avendo cura e migliorando le infrastrutture che i Comuni ci hanno affidato”.
“La società e i suoi vertici hanno la nostra piena fiducia – ha aggiunto il Sindaco di Palombara Sabina, Alessandro Palombi – L’inaugurazione di questa sede è un riconoscimento importante per Palombara e per l’intera Sabina Romana. Il nostro auspicio è che questi uffici possano diventare un punto di riferimento per un territorio vasto”.
Il bacino di utenza della zona comprende i Comuni di Collevecchio, Fara Sabina, Forano, Frasso Sabino, Magliano Sabina, Monteflavio, Montelibretti, Montopoli, Montorio Romano, Moricone, Nerola, Palombara Sabina, Poggio Mirteto, Poggio Nativo, Scandriglia e Vallinfreda per un totale di oltre 39mila utenze e più di 66mila abitanti.
Nel corso del 2018, Acqua Pubblica Sabina ha già investito cospicue risorse nella zona. Sono stati effettuati 857 interventi di manutenzione ordinaria per un importo pari a 536mila euro e 121 interventi di manutenzione straordinaria per un importo di 296mila euro.
Importante anche il dimensionamento del personale e del pronto intervento a disposizione del bacino sud sul quale attualmente operano 12 unità in area acquedotto e reti, 6 unità dedicate in area depurazione e fognatura, 2 coordinatori tecnici e 14 automezzi Ricordiamo, infine, che lo Sportello Utenti di via Raffaele Casnedi 4 è aperto al pubblico il lunedì e il venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e il martedì e giovedì dalle 8.30 alle 16. Per gli utenti è a disposizione anche il numero verde 800211330, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 20 mentre il sabato dalle 8 alle 13. Il numero verde per le emergenze e i guasti 800210992, invece, è attivo tutti i giorni, 24 ore su 24.

Leggi comunicatopdf

Palombara 01

Palombara 03

Palombara 04

Palombara 06