Questo sito web utilizza i cookie.

L'Acqua Pubblica Sabina utilizza in questo sito web cookie tecnici per rendere i propri servizi semplici ed efficenti per l'utenza. Leggi la Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

banner piccolo

Nessun aumento esorbitante delle tariffe e nessun disagio al “Punto Acqua” di Passo Corese (Fara Sabina).

Nessun aumento esorbitante delle tariffe applicate agli utenti di Fara Sabina e nessun disagio nei servizio offerti dal “Punto Acqua” di Passo Corese (Fara Sabina).

Le tariffe applicate da Aps a tutti gli utenti dei Comuni dell’Ato 3 Lazio Centrale Rieti sono quelle approvate dall’Autorità per l’Energia elettrica, il Gas e il Servizio Idrico (ARERA) e, in ogni caso, non vi è alcun aumento delle fatturazioni rispetto alla tariffa applicata precedentemente.

Lo testimonia il fatto che, in riferimento al territorio del Comune di Fara Sabina, Aps ha ricevuto un numero contenuto di richieste di rettifiche (per variazione di modifica di tipologia tariffaria, per adeguamento dei servizi, per aggiornamento della matricola del contatore o per modifica dei dati anagrafici) pari a un quinto dell’ammontare complessivo delle fatture emesse nell’aprile 2018. Reclami tutti già evasi dalla società. Nel dicembre 2018 sono state poi fatturate 2569 utenze che non erano mai state fatturate in precedenze.

Inoltre, sul “Punto Acqua” di Passo Corese, finora aperto al pubblico nei giorni 13, 20 e 27 febbraio, non si sono registrati particolari disagi. Nelle giornate di apertura, infatti, si è registrato il medesimo numero di accessi, circa 100, senza alcun picco.

“Non vi è traccia di tariffe esorbitanti dato che la stragrande maggioranza delle fatturazioni risulta in linea con il consumo medio precedente – dichiara il Presidente di Aps, Maurizio Turina – i casi di bollette, per così dire, più pesanti sono semplicemente quelli relativi alle fatture emesse per la prima volta che, quindi, si riferiscono a periodi più lunghi. Trattandosi spesso di tariffe stimate, abbiamo immediatamente dato la possibilità di rateizzare gli importi e di comunicare l’effettiva lettura con il conguaglio delle somme dovute. Tutto ciò per venire incontro il più possibile alle esigenze dei cittadini. Per quanto riguarda, infine, il Punto Acqua di Passo Corese, possiamo affermare che sta svolgendo appieno la sua funzione con grande dedizione del personale di Aps ma potrà migliorare ancora quando verrà integrato da personale del Comune di Fara Sabina, come da accordi assunti in precedenza”.

Scarica pdf