Questo sito web utilizza i cookie.

L'Acqua Pubblica Sabina utilizza in questo sito web cookie tecnici per rendere i propri servizi semplici ed efficenti per l'utenza. Leggi la Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

banner piccolo

Continua il primo ciclo di lettura dei contatori per il 2019

Dopo Rieti e Poggio Mirteto, dove le letture sono in corso, anche a Fara Sabina passeranno gli incaricati di pubblico servizio.


Da Giovedì 13giugno il personale autorizzato da Acqua Pubblica Sabina effettuerà il primo ciclo di lettura dei contatori idrici per il 2019 nel Comune di Fara Sabina. Il personale è qualificabile come “incaricato di pubblico servizio”, sirichiede pertanto agli utenti la massima collaborazione.

Il personale autorizzato effettuerà le letture dei contatori e le verifiche di funzionamento a partire da giovedì 13 giugno. Le attività per la rilevazione dei consumi si protrarranno fino al termine del lavoro, domeniche e festivi esclusi. Si invitano gli utenti ad offrire la massima collaborazione dando accesso ai contatori e non ostacolando lo svolgimento delle normali attività di lettura in quanto il personale è identificabile come “incaricato di pubblico servizio”.

Nel caso in cui il letturista non possa registrare la lettura del contatore, lascerà al cliente una cartolina per inviare l’autolettura. La cartolina deve essere restituita compilata entro cinque giorni per consentire la registrazione del consumo ed inserirlo nella bolletta successiva.

È possibile inserire direttamente l’autolettura chiamando il numero verde 800 211 330. Nel caso in cui non sia possibile registrare la lettura ed il cliente non la invii, la bolletta sarà emessa su un consumo stimato.

Ricordiamo a tutti i clienti che i letturisti autorizzati sono dotati di un tesserino di riconoscimento con foto. Ciascun letturista ha, inoltre, un numero di matricola: chiamando il numero verde 800 211330 è possibile verificarne l’identità. Il numero verde è a disposizione dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 13. Si ricorda, infine che il personale di Acqua Pubblica Sabina non chiede mai denaro o assegni.

 

Leggi comunicatopdf