Questo sito web utilizza i cookie.

L'Acqua Pubblica Sabina utilizza in questo sito web cookie tecnici per rendere i propri servizi semplici ed efficenti per l'utenza. Leggi la Cookie Policy.

Se prosegui nella navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

banner piccolo

A Borgorose nuova sede operativa e sportello a servizio degli utenti.

Dopo l’ampliamento della sede di Palombara e l’entrata di funzione di quella di Magliano Sabina, dalla prossima settimana anche a Borgorose attiva la sede operativa e lo sportello secondario per gli utenti.
Turina: “investiamo per rispondere meglio e prima alle esigenze del territorio”.

Acqua Pubblica Sabina prosegue nel percorso di rafforzamento sul territorio e di ampliamento dei servizi rivolti all’utenza. Dalla prossima settimana, infatti, a Borgorose, il gestore del Servizio Idrico Integrato di ATO3 aprirà una nuova sede operativa e uno sportello secondario, potenziando così, da un lato le funzioni di pronto intervento a servizio dei Comuni della zona e dall’altro il fondamentale aspetto di supporto e relazione con l’utenza.


L’apertura della sede operativa di Borgorose, che segue di pochi giorni l’ampliamento di Palombara Sabina e l’apertura della sede di Magliano Sabina, è parte del percorso di crescita di APS che, in tal modo, punta a rafforzare le proprie capacità operative e di pronto intervento, migliorando tempi e performance di risposta alle emergenze e alle esigenze dei Comuni dell’importante zona del territorio reatino.

L’entrata in funzione della sede di Borgorose segna, inoltre, un ulteriore e concreto passo avanti nella strategia complessiva di ampliamento e miglioramento dei servizi di customer care, aspetto sul quale APS sta investendo con convinzione come dimostrato anche dalla recente attivazione dello sportello web, disponibile sul sito www.acquapubblicasabina.it, attraverso il quale gli utenti possono già effettuare autonomamente tutte le principali operazioni, anche tramite smartphone “Con l’apertura di queste nuove sedi rispettiamo uno degli obiettivi che ci eravamo dati, quello cioè di essere sempre più vicini all’utenza e in grado di intervenire tempestivamente sulle necessità – dichiara il Presidente di APS, Maurizio Turina – Proprio in quest’ottica stiamo valutando un ulteriore rafforzamento in termini di presenza operativa e di sportelli attivi sul territorio di ATO3”.