COM_SPPAGEBUILDER_ADDON_ARTICLE_NO_ITEMS_FOUND

Comunicati stampa

APS: ANCORA NOTIZIE FALSE SU BOLLETTE. DAI CONTROLLI EMERGE ASSOLUTA CORRETTEZZA LETTURE E FATTURAZIONE

Per quanto riguarda le spese per consulenze, nella maggior parte dei casi si tratta dei necessari e indispensabili incarichi di progettazione per il maxi piano di investimenti da 100 milioni. Spese in linea con le necessità del territorio di ATO3.

Acqua Pubblica Sabina, a seguito delle segnalazioni diffuse da un consigliere d’opposizione del Comune di Rieti e da una testata giornalista online, ha effettuato un controllo scrupoloso che ha fatto emergere la totale infondatezza delle accuse.

L’utenza oggetto di segnalazione, al contrario di quanto affermato, è stata oggetto di letture regolari (nelle seguenti date: 3 gennaio 2020, 27 marzo 2020 e 5 novembre 2020, oltre che in data odierna), dalle quali è emersa una progressione dei consumi regolare e, infine, una fatturazione assolutamente congrua in virtù delle tariffe applicate. E’ assolutamente falso, quindi, che all’utenza siano stati caricati metri cubi in più rispetto a quanto riscontrato dalle letture. Peraltro, si segnala che le norme prevedono almeno due letture dei contatori ogni anno mentre, nel caso specifico, ne sono state effettuate tre nel corso del 2020 e già una nel 2021. Prima di dare credito a segnalazioni che si rilevano infondate, sarebbe buona regola effettuare i relativi approfondimenti, anche contattando il gestore del Servizio Idrico.

Invece, a riguardo dell’accusa demagogica di spese per consulenze lanciata dal consigliere comunale, si segnala che gran parte di tale impegno finanziario della Società è utilizzato per la progettazione e la messa a punto del grande piano di investimenti, di circa 100 milioni di euro, presentato recentemente alla stampa da ATO 3. Con gli interventi e il lavoro di Acqua Pubblica Sabina, mai condotto in passato su questo territorio, verrà finalmente rivoluzionato in meglio l’intero Servizio Idrico Integrato.

Scarica comunicato stampapdf

LAZIO IN ZONA ARANCIONE: ECCO LE MODALITA’ DI ACCESSO AGLI SPORTELLI APS.

Dal 30 marzo il Lazio torna “arancione”. Fino al 30 aprile accesso con prenotazione negli sportelli di Rieti e Palombara Sabina. Restano sospesi i secondari di Borgorose e Magliano Sabina.

A partire da martedì 30 marzo 2021 la Regione Lazio torna in “zona arancione”. In linea con quanto stabilito dalla direttiva n.2 del 2020 del Ministero per la Pubblica
Amministrazione - “le attività di ricevimento del pubblico o di erogazione diretta dei servizi al pubblico sono prioritariamente garantite con modalità telematica o comunque con modalità tali da escludere o limitare la presenza fisica negli uffici” ad eccezione delle attività urgenti ed indifferibili - Acqua Pubblica Sabina ha stabilito che, fino al prossimo 30 aprile, agli Sportelli principali di Rieti, Piazza Vittorio Emanuele II, e Palombara Sabina (RM), via R. Casnedi, si potrà accedere solo su prenotazione, per la gestione delle pratiche indifferibili ed urgenti, contattando il Numero verde Utenti 800 211 330.

Le attività degli Sportelli secondari di Borgorose  e Magliano  Sabina  restano, invece, temporaneamente sospese.

Si ricorda che sono attivi i seguenti numeri verdi:

  • Numero verde Utenti 800 211 330 da lunedì a venerdì dalle 8 alle 20 e sabato dalle 8 alle 1
  • Numero verde Emergenze e Guasti 800210992, tutti i giorni 24 ore su 24
  • Info fornitori 0746233999, martedì e giovedì dalle 15 alle 16.

Infine, per effettuare operazioni da remoto, sono disponibili lo Sportello Web, sul sito www.acquapubblicasabina.it, e l’APP “Acqua Pubblica Sabina” per dispositivi IoS e Android.

Scarica il comunicatopdf

MAGLIANO SABINA: INTERVENTI APS PER IL MIGLIORAMENTO DELL’ACQUEDOTTO. POSSIBILI DISSERVIZI MARTEDì 23 MARZO.

Il gestore del Servizio Idrico interverrà per mettere in sicurezza le opere a servizio della sorgente “Barco” e il dearsenificatore.

Nell’ambito dei lavori di ristrutturazione e ammodernamento dell’acquedotto civico di Magliano Sabina, volti al miglioramento del servizio su tutto il territorio comunale, nella giornata di martedì 23 marzo potrebbero verificarsi disservizi con mancanza di pressione o del flusso idrico dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Prosegue dunque lo sforzo di Acqua Pubblica Sabina attraverso un piano di investimenti ed interventi che il gestore del Servizio Idrico Integrato di ATO3 sta mettendo in campo per migliorare la complicata situazione ereditata nel territorio di Magliano Sabina.

Nello specifico, APS effettuerà un intervento di messa in sicurezza elettrica delle opere a servizio della sorgente “Barco” finalizzato a sopperire ad eventuali momenti di fuori servizio da parte del fornitore di energia elettrica. Inoltre, APS interverrà anche per la messa in sicurezza del dearsenificatore.

Scarica comunicato pdf

BORGOROSE: MANUTENZIONE STRAORDINARIA DEI POZZI DA PARTE DI APS. POSSIBILI MOMENTANEE RIDUZIONI DEL SERVIZIO

I lavori del gestore del Servizio Idrico interesseranno le località Acque minerali e Paco nella frazione di Santa Anatolia.

Acqua Pubblica Sabina, gestore del Servizio Idrico Integrato di ATO3, comunica che, al fine di effettuare opere di manutenzione straordinaria di alcuni pozzi, si potranno verificare episodi di riduzione e/o interruzione dell’erogazione idrica nel territorio del Comune di Borgorose:

  •  Martedì 23 e mercoledì 24 marzo in località Acque minerali (Santa Anatolia)
  •  Giovedì 25 e venerdì 26 marzo in località Paco (Santa Anatolia)

Si invitano, pertanto, gli utenti a collaborare provvedendo ad effettuare un’adeguata scorta e approvvigionamento idrico per le necessità primarie.

Scarica comunicato pdf

banner intero numero verde

ACQUA PUBBLICA SABINA S.p.A.

Via Mercatanti, 8 - 02100 Rieti (RI)

Call Center: 800 211 330

info@acquapubblicasabina.it

info.aps@pec.it

Capitale sociale int. vers. € 2.000.000,00

Registro delle imprese RI n° 01138990575 REA RI n° 71027

LINK VELOCI

SERVIZI ONLINE

 

 

sportello web footer

my aps footer